Scoperta l’area del cervello che schiavizza i procrastinatori.

La Eye movement Integration therapy assieme all’EMDR da sempre sostengono che l’obiettivo del trattamento psicologico passa attraverso le memorie traumatiche.

Le memorie traumatiche in molti casi influenzano l’amigdala (la sede reattiva emozionale) rendendola in alcuni casi proprio come in questo caso più grande, rispetto ai soggetti che non hanno subito traumi.

Un nuova ricerca ha studiato le basi neuronali per il controllo degli impulsi e ha scoperto che il cervello dei procrastinatori e degli attivisti (coloro che portano a termine ciò che iniziano) differisce davvero a un livello fondamentale.

Utilizzando la risonanza magnetica (MRI), lo studio ha esaminato il cervello di 264 donne e uomini.

Risultato : Le scoperte rivelano che coloro che hanno un cattivo controllo dell’azione sulla propria azione – procrastinatori – tendevano ad avere un’amigdala più grande, (l’amigdala è il principale centro di controllo del cervello essa ricordiamoci reagisce a paura ed emozioni) .

“Così, le persone con un volume di amigdala più alto sembrano essere più orientate allo stato emotivo (aggiungiamo noi alle esperienze del passato quindi alla memoria) e quindi tendono ad esitare nell’ iniziare un azione infine ritardano l’inizio del compito, cosi spiegano gli autori nel loro articolo pubblicato su Psychological Science .
In sempre più ricerche nel campo della psicotraumatologia hanno constatato che le esperienze del passato non elaborate, hanno un peso specifico nel influenzare la memoria, l’amigdala e il cingolato anteriore dorsale ( area del controllo e decisione di decisione degli impulsi) .
https://www.sciencealert.com/here-s-how-brains-of-doers-differ-from-those-of-procrastinators
http://www.emiritalia.com.
http://www.trauma-terapia.info

Se vuoi imparare la tecnica terapeutica EMI iscriviti al corso internazionale con Minnie Loubser della EMI International, corso che si terrà a Roma dal 28 al 30 settembre.

Per il programma e informazioni vedi sezione workshop.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: