Tutti abbiamo bisogno di un posto al sicuro (Safe Place Technique)

La nostra esistenza in questo mondo, il nostro muoverci attraverso di esso attraverso il tempo e lo spazio, comporta un continuo scambio energetico da e verso di noi. Quando ci troviamo in una situazione di benessere il nostro corpo e la nostra psiche traggono energia dall’ambiente circostante e, in un certo senso, ci “ricarichiamo”. PensiamoContinua a leggere “Tutti abbiamo bisogno di un posto al sicuro (Safe Place Technique)”

Pain relief protocol (Protocollo per il sollievo dal dolore cronico)

Difficile far comprendere a chi non ne soffre cosa sia realmente il dolore cronico. La IASP, associazione internazionale per lo studio del dolore, lo ha definito nel 1986 come una “esperienza sensoriale ed emozionale spiacevole, associata ad un danno tissutale, in atto o potenziale, o descrivibile in termini di tale danno”. L’Italia ha il tristeContinua a leggere “Pain relief protocol (Protocollo per il sollievo dal dolore cronico)”

Safe place come tecnica di stabilizzazione

La metafora immaginativa del posto sicuro/risorsa fa parte di un corpo di lavoro sulle tecniche di stabilizzazione e ancoraggio neccesarie nella terapia del trauma. Questa tecnica ispirata al modello psicodinamico PITT Pyschodynamic Imaginative Trauma Therapy ( Redemann (2001). È un passo importante prima di qualsiasi altra elaborazione o intervento sul trauma.Le persone che vivono inContinua a leggere “Safe place come tecnica di stabilizzazione”

PENSIERO E CONCENTRAZIONE Secondo Roberto Assagioli Di Elton Kazanxhi CEO EMI ITALY I rapporti fra la mente e le altre funzioni psicologiche, impulsi, emozioni, sentimenti e immaginazione sono tutt’altro che soddisfacenti e pongono problemi di importanza basilare nell’educazione. Nella maggior parte dell’umanità la mente è subordinata agli impulsi e alle emozioni, e viene utilizzata per razionalizzarli,Continua a leggere

Psicologia delle Emergenze Psicotraumatologia un caso clinico trattato con la terapia EMI

Di Elton Kazanxhi,[1] Sabrina Simoncini[2]   Sommario All’interno di una società sempre più attenta ai rischi e, nello stesso tempo, sempre più esposta ai pericoli, la psicologia dell’emergenza si è caratterizzata negli ultimi anni per il suo rapido e importante sviluppo. E’ stato infatti riconosciuto, anche in Italia, il suo ruolo cruciale nel progettare eContinua a leggere “Psicologia delle Emergenze Psicotraumatologia un caso clinico trattato con la terapia EMI”

Il nostro corpo lo sa (dissociazione traumatica pt2)

Nel precedente articolo, ho trattato degli aspetti puramente cognitivi della dissociazione, soffermandomi poco sulla componente corporea se non per discutere della teoria polivagale di Stephen Porges. Questo perché, da una parte, gli effetti che la dissociazione ha sulla nostra coscienza sono più facilmente collegabili tra loro per il cliché che considera quest’ultima separata dalla nostraContinua a leggere “Il nostro corpo lo sa (dissociazione traumatica pt2)”

La dissociazione traumatica

Secondo il DSM V, i disturbi dissociativi sono caratterizzati da una discontinuità nella normale integrazione della coscienza, della memoria, dell’identità, della percezione, della rappresentazione del corpo e del comportamento. I sintomi dissociativi possono potenzialmente compromettere ogni area del funzionamento psicologico. Ma come si manifesta la dissociazione? Saremmo stupiti del fatto che essa sia più comuneContinua a leggere “La dissociazione traumatica”

È successo a Roma questo weekend i primi terapisti EMI accreditati dalla EMI INTERNATIONAL.

Il centro clinico di Psicotraumatologia Integrata guidata dal Dr. Elton Kazanxhi ha organizzato in Italia il training in Eye Movement Integration therapy, con la Trainer Internazionale Minnie Loubser. La Eye Movement Integration therapy viene considerata una terapia neurologica multisensoriale gentile e compassionevole per la cura di grandi e piccoli traumi. Essa svolge una importante funzioneContinua a leggere “È successo a Roma questo weekend i primi terapisti EMI accreditati dalla EMI INTERNATIONAL.”