Come faccio a sapere se ho bisogno di terapia? (Guide Line APA)

La maggior parte di noi affronta lotte ad un certo punto della nostra vita. Queste lotte possono includere stress sul lavoro, difficoltà con un partner o problemi con un membro della famiglia. I vissuti possono includere sintomi emotivi come depressione o ansia, problemi comportamentali come difficoltà a buttare via oggetti inutili o bere alcolici troppo spesso e sintomi cognitivi come pensieri sconvolgenti ripetitivi o preoccupazioni incontrollate.

A volte, le lotte della vita possono essere alleviate prendendoti più cura di te stesso e magari parlando dei problemi con un amico.

Ma ci possono essere momenti in cui questi passaggi non risolvono il problema. Quando ciò accade, ha senso prendere in considerazione la possibilità di cercare l’aiuto di uno psicologo qualificato autorizzato.

Come fai a sapere se è necessaria la terapia?

Due linee guida generali possono aiutarti a pensare se tu o qualcuno che ami possa trarre beneficio dalla terapia.

Innanzitutto, il problema è angosciante? E secondo, interferisce con qualche aspetto della vita?

Quando si pensa all’angoscia, ecco alcuni aspetti da considerare:

  • Tu o qualcuno vicino a te trascorri un po ‘di tempo ogni settimana a pensare al problema?
  • Il problema è imbarazzante, al punto che vuoi nasconderlo agli altri?
  • Negli ultimi mesi, il problema ha ridotto la qualità della vita?

Quando si pensa ai flashback alcune altre questioni possono meritare considerazione:

  • Il problema richiede molto tempo (ad esempio, più di un’ora al giorno)?
  • Hai limitato il tuo lavoro o le tue ambizioni educative a causa del problema?
  • Stai riorganizzando il tuo stile di vita per far fronte al problema?

Una risposta “sì” a una qualsiasi di queste domande suggerisce che si potrebbe desiderare di considerare la ricerca di un aiuto professionale.

Ricorda che a volte un problema potrebbe essere meno fastidioso di quanto lo sia per le persone intorno a te.

Questo non significa automaticamente che sei a conoscenza e i tuoi amici o familiari stanno reagendo in modo eccessivo a te.

Piuttosto, questa situazione suggerisce che potresti voler riflettere sul motivo per cui le persone a cui tieni a cuore sono sconvolte.

Una risposta “sì” a una qualsiasi di queste domande suggerisce che si potrebbe desiderare di considerare la ricerca di un aiuto professionale.

Chiaramente, la decisione di entrare in terapia è molto personale. Numerosi progressi sono stati fatti nel trattamento dei disturbi psicologici negli ultimi dieci anni e molte terapie sono state dimostrate scientificamente utili.

Se pensate che la terapia potrebbe essere utile a voi, ricordate che molti problemi psicologici hanno dimostrato di essere curabili usando approcci terapeutici a breve termine.

Noi della EMI Italy abbiamo a cuore diversi approcci focalizzati sulle sindromi traumatiche e sulla risoluzione a breve termine di molti disagi esistenziali.

Cerca un terapista EMI nella tua zona.

Visita  il nostro sito web: http://www.emiitaly.com

Reference : https://www.apa.org/ptsd-guideline/patients-and-families/seeking-therapy.aspx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: